Benvenuto nella sezione della MeriGen® Archivio 2010



In questa pagina troverete le news pubblicate nel 2010 riguardanti la MeriGen Research  o il Laboratorio Cesare Pandolfi & C. 


Disponibile il test PCA3

29 Novembre 2010 Postato da Donato Labella

 

Nel Nostro Laboratorio da oggi è possibile effettuare il test diagnostico di ultima generazione nella prevenzione del tumore della prostata, il test PCA3 (Prostate Cancer Antigen 3). Questo test non sostituisce l’antigene prostatico specifico (PSA). Si tratta di un ulteriore strumento che aiuta a decidere sull’opportunità di sottoporre i soggetti con sospetto di carcinoma prostatico (PCa), ad es. quelli con PSA fra 2.5 e 10 ng/mL, a biopsia prostatica per giungere ad una diagnosi di PCa . Il PCA3, contrariamente al PSA, è specifico per il cancro della prostata. Questo significa che è prodotto unicamente dalle cellule di tumore prostatico e non è influenzato dalle dimensioni della prostata. Differenzia meglio del PSA PCa e patologie prostatiche benigne/non tumorali come l’iperplasia prostatica benigna (ovvero l’ingrossamento della prostata) o la prostatite (infiammazione della prostata).

Per maggiori informazioni, scarica la brochure in formato PDF.
Scarica la scheda anamnestica da allegare ai campioni da analizzare in formato PDF.

Disponibile il test HPV-RNA

13 Luglio 2010 Postato da Paola Giuliano

 

Nel Nostro Laboratorio da oggi è possibile effettuare il test diagnostico di ultima generazione nella prevenzione del tumore della cervice, il test dell’HPV-RNA. È noto che solo una minoranza di infezioni da Papilloma virus (Human Papilloma Virus) evolvono in tumore della cervice e ciò è sicuramente correlato al genotipo HPV responsabile dell’infezione. Ma non solo. È oramai ampiamente dimostrato che è l’espressione delle proteine virali E6/E7 che determina la trasformazione cellulare e la progressione di una lesione verso la neoplasia maligna. In sostanza, l’espressione di E6/E7 fa la differenza tra una lesione benigna e una lesione che può evolvere facilmente in tumore. La rilevazione dell’mRNA di E6/E7 costituisce quindi un test diagnostico di II livello che rappresenta l’informazione clinica più rilevante per valutare il rischio di progressione verso il carcinoma della cervice.

Per maggiori informazioni, scarica la brochure in formato PDF.